www.liberalsocialisti.org/ azioni/ E-mail da Luca Bagatin - 15 Aprile 2004

E-mail da Luca Bagatin - 15 Aprile 2004

Data: Thu, 15 Apr 2004 16:23:17 +0200 (CEST)
Oggetto: Re: INFORMAZIONI DA PORDENONE

Caro Nicola, ti rispondo subito.
La lista CONVERGENZA PER PUIATTI ufficialmente non è
appoggiata da nessuna forza tradizionale. E' una lista
che mette insieme diverse personalità politiche che
fanno riferimento all'area laica e libertaria che
condividono l'idea di rompere le logche spartitorie
degli attuali Poli. Vi sono persone di area
ambientalista, alcuni radicali storici e mi come
Liberalsocialista.
La lista dei candidati non è ancora stata comunque
stilata: dovremo riunirci in settimana.
Mario Puiatti lo conosco dal 1997, quando allora ero
iscritto ai Verdi e ho approfondito la sua storia
politica: si è sempre battuto dentro e fuori dalle
istituzioni (negli anni '70 e '80 con i radicali,
quando peraltro fondò l'AIED di Pordenone ed il Club
Ernesto Rossi) con intransigenza per i diritti civili,
le libertà individuali e contro gli accordi di
sottopotere.
Le altre liste in corsa sono: INTESA DEMOCRATICA
(Ulivo) con candidato l'imprenditore del mobile Sergio
Zaia sostenuto da tutto l'Ulivo + Rifondazione
comunista; CENTRODESTRA (Forza Italia, An e Radicali);
UDC; LEGA; LISTA VISENTIN (ex leghisti e Nuovo Psi) e
RINASCITA PORDENONESE (ex democristiani appoggiati
peraltro dal Partito della Bellezza di Sgarbi).
Spiace inoltre che i Radicali locali abbiano deciso di
appoggiare il centrodestra per logiche che a dire il
vero mi sfuggono.

Un caro saluto e a risentirci.
Luca





Data: Wed, 14 Apr 2004 16:58:41 +0200 (CEST)
Oggetto: INFORMAZIONI DA PORDENONE


Cari Nicola,

a Pordenone, in concomitanza con le elezioni europee, si terranno le elezioni Provinciali.

Io molto probabilmente sarò candidato come Liberalsocialista nella lista CONVERGENZA PER PUIATTI, una lista equidistante dai poli fondata dall'ex consigliere regionale dei Verdi colomba e Radicale storico Mario Puiatti e sostenuta dal mondo laico e libertario pordenonese.

Tale lista si prefigge come primo obiettivo quello dell'abolizione dell'ente provinciale, ormai ente obsoleto e pressoché inutile, e di rompere le logiche "spartitorie" all'interno dei duo Poli maggiori.

Gli altri contendenti sono, oltre a centro destra e centro sinistra tradizionale, l'Udc e la Lega che probabilmente correranno da sole e la lista VISENTIN fondata dall'ex senatore leghista Roberto Visentin che raccoglie autonomisti, Bella Italia e Nuovo Psi (mi spiace per quest'ultimo dato che inizialmente aveva dato la disponibilità a sostenere la candidatura di Puiatti).

Per tutto ti terrò comunque informato.



Un caro saluto.

Luca Bagatin
Questo articolo è stato letto 1245 volte.