www.liberalsocialisti.org/ Regioni ed enti locali - Pordenone/ Un comunicato stampa del 18 agosto 2005.

Un comunicato stampa del 18 agosto 2005.

Apprendiamo che l'indennità mansile del Sindaco di
Pordenone è pari a 7 mila euro circa, quella degli
assessori pari a 3 mila e rotti euro circa e che i
costi per ogni seduta del Consiglio comunale è pari a
più di 6 mila euro. Segnaliamo inoltre che i tre
revisori dei conti hanno una indennità pari a 47 mila
euro.
Lungi dal voler fare proclami demagogici che non ci
appartengono teniamo solamente a sottolineare che,
probabilmente se non sicuramente, tali costi
potrebbero essere certamente contenuti ed il denaro
pubblico destinato ad utilizzi certamente di maggiore
beneficio alla città.
Sottolineiamo in particolare l'esigenza di intervenire
nella manutenzione delle strade troppo spesso
dissestate (altro che l'illuminazione di Piazza XX
Settembre!), nella promozione del trasporto pubblico,
nonché nella valorizzazione dei servizi di assistenza
quali le Case per Anziani spesso trascurate e per la
valorizzazione di una cultura quanto più laica ed
indipendente possibile.

Luca Bagatin
Segretario del Partito d'Azione Liberalsocialista del
Friuli Venezia Giulia
Questo articolo è stato letto 1266 volte.