www.liberalsocialisti.org/ news/ Italia, nobile, civile, azionista: ricordo del dott. Piero Cecchetti

Italia, nobile, civile, azionista: ricordo del dott. Piero Cecchetti

25 settembre 2017.
La sua gentile Signora mi ha comunicato oggi, con gentile, seppur triste, pensiero, la scomparsa a Roma il 19 settembre del caro Amico, dott. Piero Cecchetti (nato nel 1926), indimenticabile, discreto testimone civile di questo caro, amaro paese.

Era un riconosciuto professionista, già primario di radiologia presso l’Ospedale San Camillo.
Era legatissimo alla tradizione del Partito d’Azione, di cui era stato protagonista nella Resistenza Romana il fratello Giovanni (Nanni).

Aveva un profondo legame di amicizia e di stima con alcuni protagonisti di quella nobile storia, come Vittorio Gabrieli, Aldo Garosci, a lui consonanti nello stile morale e civile.

La sua serietà, sincerità, cordialità era così profonda e vera, che ha offerto la sua casa per le riunioni del Movimento d’Azione Giustizia e Libertà, nato nel 1993 in casa di Aldo Garosci, che intendeva riprendere e attualizzare le idealità e i valori del mondo di Giustizia e Libertà e del Partito d’Azione. Faceva parte della sua dirigenza.

Lì si sono discusse e organizzate le iniziative, soprattutto culturali e di memoria, delle nobili tradizioni, accolti con indimenticabile ospitalità da lui e dalla gentile Signora.

Siamo rimasti in contatto, rivedendoci ogni tanto ad iniziative presso la Casa della Memoria e della Storia di Roma, e ci scambiavamo impressioni, delusioni, speranze, notizie sulla salute di amici, come quelle di Vittorio Gabrieli, di cui era il medico personale e la cui scomparsa recentissima ha indubbiamente inciso in quel distacco dalla vita, che aveva caratterizzato l’ultima parte della sua vita.

Addio caro, raro Amico, che la terra ti sia lieve e che possa riposare nella eterna Pace dei Giusti !
(Nicola Terracciano)

Il Partito d’Azione Liberalsocialista abbruna la sua bandiera nel cordoglio, esprime le condoglianze alla sua cara Famiglia.
Questo articolo è stato letto 1247 volte.