www.liberalsocialisti.org/ L'Unione Europea/ Preambolo della Costituzione Europea, obiettivi e simboli della Unione

Preambolo della Costituzione Europea, obiettivi e simboli della Unione

13 aprile 2007.
La Costituzione Europea, sotto forma di un trattato, è stata solennemente firmata il 29 ottobre 2004 a Roma, è stata ratificata già da diversi Stati (tra cui l’Italia), ma ha avuto una sosta per il no referendario di Francia e Olanda.
Ora si sta cercando di far ripartire questo fondamentale processo, che può portare a nuovi livelli di integrazione tra i 27 Stati.

Essa, doverosamente lunga, si compone di quattro parti.

Qui si riportano il preambolo della Costituzione, gli obiettivi fondamentali e i simboli della Unione:

“ ISPIRANDOSI alle eredità culturali, religiose e umanistiche dell’Europa, da cui si sono sviluppati i valori universali dei diritti inviolabili e inalienabili della persona, della libertà, della democrazia, dell’uguaglianza, e dello Stato di diritto;

CONVINTI che l’Europa, ormai riunificata dopo esperienze dolorose, intende avanzare sulla via della civiltà, del progresso e della prosperità per il bene di tutti i suoi abitanti, compresi i più deboli e bisognosi; che vuole restare un continente aperto alla cultura, al sapere e al progresso sociale; che desidera approfondire il carattere democratico e trasparente della vita pubblica e operare a favore della pace, della giustizia e della solidarietà nel mondo;

PERSUASI che i popoli d’Europa, pur restando fieri della loro identità e della loro storia nazionale, sono decisi a superare le antiche divisioni e, uniti in modo sempre più stretto, a forgiare il loro comune destino;

CERTI che, “Unita nella diversità”, l’Europa offre ai suoi popoli le migliori possibilità di proseguire, nel rispetto dei diritti di ciascuno e nella consapevolezza delle loro responsabilità nei confronti delle generazioni future e della Terra, la grande avventura che fa di essa uno spazio privilegiato della speranza umana;

RISOLUTI a proseguire l’opera compiuta nel quadro dei trattati che istituiscono le Comunità europee e del trattato sull’Unione europea, assicurando la continuità dell'acquis comunitario;

RICONOSCENTI ai membri della Convenzione europea di aver elaborato il progetto della presente
Costituzione a nome dei cittadini e degli Stati d’Europa…

1. L’Unione si prefigge di promuovere la pace, i suoi valori e il benessere dei suoi popoli.

2. L'Unione offre ai suoi cittadini uno spazio di libertà, sicurezza e giustizia senza frontiere interne e un mercato interno nel quale la concorrenza è libera e non è falsata.

3. L’Unione si adopera per lo sviluppo sostenibile dell’Europa, basato su una crescita economica equilibrata e sulla stabilità dei prezzi, su un’economia sociale di mercato fortemente competitiva, che mira alla piena occupazione e al progresso sociale, e su un elevato livello di tutela e di miglioramento della qualità dell'ambiente. Essa promuove il progresso scientifico e tecnologico.

L'Unione combatte l’esclusione sociale e le discriminazioni e promuove la giustizia e la protezione sociali, la parità tra donne e uomini, la solidarietà tra le generazioni e la tutela dei diritti del minore.

Essa promuove la coesione economica, sociale e territoriale, e la solidarietà tra gli Stati membri.

Essa rispetta la ricchezza della sua diversità culturale e linguistica e vigila sulla salvaguardia e sullo
sviluppo del patrimonio culturale europeo.

4. Nelle relazioni con il resto del mondo l’Unione afferma e promuove i suoi valori e interessi.
Contribuisce alla pace, alla sicurezza, allo sviluppo sostenibile della Terra, alla solidarietà e al rispetto reciproco tra i popoli, al commercio libero ed equo, all'eliminazione della povertà e alla tutela dei diritti umani, in particolare dei diritti del minore, e alla rigorosa osservanza e allo sviluppo del diritto internazionale, in particolare al rispetto dei principi della Carta delle Nazioni Unite.

5. L’Unione persegue i suoi obiettivi con i mezzi appropriati, in ragione delle competenze che le
sono attribuite nella Costituzione.(Art. I.3)…

La bandiera dell’Unione rappresenta un cerchio di dodici stelle dorate su sfondo blu.

L’inno dell’Unione è tratto dall’ ”Inno alla gioia” della Nona sinfonia di Ludwig van Beethoven.

Il motto dell'Unione è: “Unita nella diversità”.

La moneta dell’Unione è l'euro.

La giornata dell’Europa è celebrata il 9 maggio in tutta l’Unione. (Art. I.8)

Questo articolo è stato letto 1252 volte.